Il sacrificio di Isacco

(Gen 22, 1-18) Giorno, lento giorno che smuovi azioni e luci angeliche abolendo il sonno della gradualità delle tenebre, che io possa dichiararmi a chi mi contiene legato nell’investitura di quest’attimo, sublime sfera collocata nella diversità dell’esteso, dell’attuato. Forse che…