Pausa

Pausa, fuoriuscita dalla velocità di un assente convissuto di noia, e null’altro. Potremmo ingoiarne la sintesi nell’ipogeo dinamico, elusivo, dell’assoluto suo frangersi a sferrata decurtazione dell’attimo. Di substrati empirici superiori posseduti dalla genealogia del tempo, ghettizzata nell’anemico alveo delle azioni…