Pietre bruciavano gli orizzonti dei miei occhi

(La conversione di San Paolo Apostolo) Pietre bruciavano gli orizzonti dei miei occhi. Io, che di fondamentale nutrivo il mio cuore con oscuri passi decisi dal grembo del principio, ambivo alla conoscenza semplice, riflessiva, compensata dall’attesa, apportatrice dei miei realizzati…

Nulla è più temibile del paese

Nulla è più temibile del paese che non doma le proprie città, introdotte nel sonno artificiale scomposto per la tormenta dei crimini, e che stralcia il sonno dei fiori allunati sul rivolo della uniforme, aggraziata bellezza, per avvilupparsi nelle sentenze…

A sfavore dell’ipnagogico indotto

Del nulla, l’idea graffiata con ardore selvaggio dal pensiero, sottomesso all’asfissia gravitazionale conseguita da una qualche logica dell’intuito e del piacevole, ne siamo la realtà schiantata nella simulazione di ciò che mai renderà diluibile il pianto del vero momento nell’appiattito…

Declina, la notte, nella culla dei tuoi pensieri

Declina, la notte, nella culla dei tuoi pensieri, quando l’impensabile si colma per l’adulta nascita e, abbandonato al suo stesso enigma, immortalante il nuovo al suono astringe in periferiche, collise lontananze mal espresse dall’uomo che, vagheggiando dimensioni, diviene l’espressione del…

Daniele

Non era una connessione di dati provenienti dall’interno e atta a procedere dal futuro al presente e viceversa. Tutt’altro. Era, invero, una condizione definitiva della personalità che rendeva la mia capacità d’essere un frutto ancora acerbo, legato sui robusti rami…

Venite e vedrete

Non era il giorno dalla consueta tranquillità delle anime né l’abitudinarietà, che si coniugava con la singolare fattispecie dell’imperfetto, dava leggerezza breve con la maestrale indecisione degli stessi lutti che stavano fomentando la loro rivolta in ogni attimo pulsante negli…

Il mio tempo mai m’è davanti

Il mio tempo mai m’è davanti. Eppure la domenica in me si esalta non accanto ma dentro, non ha bisogno di elevazione alcuna poiché lo spazio di cui si disseta non è che un regno nel quale tutto mi appartiene,…