La meta del mio andare così lieve

La meta del mio andare così lieve, a tratti spontaneo, non deriva forse da quel premuroso gesto che innalza ogni essere ad amante, prevenendo la diaspora dei niente, i rimbalzi degli inutili ritorni? Così, come volge a visione il mio…

Nella verità della monade

Quante volte ho visto schiudersi il trionfo della parola nel diaframma del giorno penetrato da ciò che l’uomo intende, per natura, come suono dal rivolo dell’atmosfera scagliarsi sulla terra per dimensionarsi all’immagine che si antepone all’essere. È così che la…