Non ignorando del seme solitudine e terra

Non ignorando del seme solitudine e terra, ed estraneo da ogni umana specie di gioia, confidai nell’attesa in cui visse ed esisto.