D’altro non potremmo essere

Noi siamo quello che siamo poiché d’altro non potremmo essere. Considera oscura, adesso, la valutazione che stai valutando e liberandola dalla tua mente definitiva lasciala vacillare sul precipizio del cuore. Occorrerà del tempo affinché del tempo, sebbene a tua incosciente…

Io sono chi non credete noi fossimo

Non siamo, non siamo chi credete io sia. L’uomo apporta in sé, per l’altro, dolori e gioie, gioie e dolori, in tutt’una potenza di un’infinita replica. E colui che in noi cresce, che nel divenire divenne, effonde la sua rugiada…