La carezza

È appena sorta. Un brivido che la pelle a stento lascia in sé dimorare sembra quasi avere le accortezze di una parola scucita, retta dal vocio che spazio si fa nell’anima ormai piena di attenuazioni mnemoniche, le medesime collisioni tentate…

Una nuova parola in disparte

Una parola in disparte, l’anima che si scioglie in sangue lievitando a fiotti e fiotti d’inoltrati attimi sospesi, atemporali, desiderosi ancora d’altro, quel movimento che della forma chi meglio può così lieve incarnare, delicatezza che sa come morire, far morire,…