Ricongiunzioni

E di quali sommersi amori, per quanti desideri ancora dovremmo sudare, l’uno nell’altro, nel vien vai dei dolenti giorni, quando lacrima e lacrima non avranno più scie di fuga e l’attacco di tant’opera vedrà l’avvamparsi dell’anima in quell’umano boccio smagrito,…

In timida azione

Grandezza, quale mutevole forza m’empie il cuore, mentre spoglio dei miei affanni ritrovo le mie braccia strette, quasi costrette, sopra i fianchi intorpiditi e fiacchi… Eppure non un bacio volli dal creato, né alcun ambizione. Dall’armonia delle forme, che i…